• in: in evidenza, Notizie  | 

    La storia di due famiglie vittime della crisi: “hanno provato a sfrattarci senza preavviso”

    Fallito stamattina il tentativo di sfrattare due famiglie con un intervento “a sorpresa” di poliziotti ed ufficiali giudiziari. Si tratta di due famiglie morose che si erano precedentemente rifiutate di lasciare l’alloggio in assenza di soluzioni dignitose da parte del Comune. Oggi il nuovo tentativo di eseguire con la forza lo sfratto, applicando l’art.610 che permette alla forza pubblica di intervenire senza dare alcun preavviso agli inquilini. In entrambi i casi l’esecuzione è stata impedita dalla resistenza delle due famiglie, sostenuta anche tanti altri inquilini solidali. Torna alla ribalta l’emergenza sfratti. Il 4 gennaio l’Assessore Sara Funaro aveva annunciato un […]

  • in: in evidenza, Notizie  | 

    Mobilitazione studentesca dopo i fatti di Bologna. “E’ tempo di riscatto”

    L’appello ad una giornata di mobilitazione studentesca lanciato in tutta Italia in seguito alle vicende bolognesi è stato accolto anche a Firenze da parte del Collettivo Universitario Autonomo e da molti studenti universitari che hanno dato voce oggi ad una serie di istanze riguardanti la vita e la gestione degli spazi universitari. A Firenze gli studenti hanno deciso di incontrarsi nel chiostro del plesso di Brunelleschi, esemplare in termini di ristrutturazione degli spazi nelle facoltà. Questo luogo, un tempo attraversato da tanti studenti universitari e non, da giovani e meno giovani che vi trovavano occasione di aggregazione e socialità, è […]

  • in: in evidenza, Notizie  | 

    Alloggi per l’emergenza, protesta degli inquilini: “Vogliamo chiarezza”

    Protesta sotto l’Assessorato alla Casa del Comune promossa dal Comitato Inquilini. La questione che le numerose famiglie presenti hanno posto nel corso della mattinata riguarda il progetto di 350 alloggi volano e 650 alloggi ad affitto calmierato che l’Assessore Funaro ha annunciato più volte sui giornali locali nel corso dello scorso mese, ma che –  sottolineano gli inquilini – non è stata proposta a nessuno e a detta degli assistenti sociali non esiste. “L’assessore ha dichiarato che il comune interviene per trovare una soluzione per le famiglie con i minori prima di arrivare allo sfratto con la forza pubblica o, […]

  • La storia di due famiglie vittime della crisi: “hanno provato a sfrattarci senza preavviso”

    La storia di due famiglie vittime della crisi: “hanno provato a sfrattarci senza preavviso”

    Fallito stamattina il tentativo di sfrattare due famiglie con un intervento “a sorpresa” di poliziotti ed ufficiali giudiziari. Si tratta di due famiglie morose che si erano precedentemente rifiutate di lasciare l’alloggio in assenza di soluzioni dignitose da parte del Comune. Oggi il nuovo tentativo di eseguire con la forza lo sfratto, applicando l’art.610 che permette alla forza pubblica di intervenire senza dare alcun preavviso agli inquilini. In entrambi i casi l’esecuzione è stata impedita dalla resistenza delle due famiglie, sostenuta anche tanti altri inquilini solidali. Torna alla ribalta l’emergenza sfratti. Il 4 gennaio l’Assessore Sara Funaro aveva annunciato un […]

    Continue Reading ...
  • Mobilitazione studentesca dopo i fatti di Bologna. “E’ tempo di riscatto”

    Mobilitazione studentesca dopo i fatti di Bologna. “E’ tempo di riscatto”

    L’appello ad una giornata di mobilitazione studentesca lanciato in tutta Italia in seguito alle vicende bolognesi è stato accolto anche a Firenze da parte del Collettivo Universitario Autonomo e da molti studenti universitari che hanno dato voce oggi ad una serie di istanze riguardanti la vita e la gestione degli spazi universitari. A Firenze gli studenti hanno deciso di incontrarsi nel chiostro del plesso di Brunelleschi, esemplare in termini di ristrutturazione degli spazi nelle facoltà. Questo luogo, un tempo attraversato da tanti studenti universitari e non, da giovani e meno giovani che vi trovavano occasione di aggregazione e socialità, è […]

    Continue Reading ...
  • In piazza per ricordare Michele

    In piazza per ricordare Michele

    “Non è un paese per giovani”. Questo il titolo dell’iniziativa realizzata da giovani studenti e precari, nel tardo pomeriggio di ieri in Piazza Santo Spirito. Non solo a Firenze ma anche in altre città italiane, ragazzi hanno deciso di tenere viva la  memoria di Michele, trentenne che si è tolto la vita pochi giorni fa, un ragazzo in cerca di lavoro come tanti, che non riusciva più sostenere le tante porte in faccia ai vari colloqui, l’impossibilità di un futuro dignitoso. Hanno deciso di ricordarlo leggendo la sua lettera, la sua “accusa di alto tradimento”, lanciata alle istituzioni, il messaggio […]

    Continue Reading ...
  • Alloggi per l’emergenza, protesta degli inquilini: “Vogliamo chiarezza”

    Alloggi per l’emergenza, protesta degli inquilini: “Vogliamo chiarezza”

    Protesta sotto l’Assessorato alla Casa del Comune promossa dal Comitato Inquilini. La questione che le numerose famiglie presenti hanno posto nel corso della mattinata riguarda il progetto di 350 alloggi volano e 650 alloggi ad affitto calmierato che l’Assessore Funaro ha annunciato più volte sui giornali locali nel corso dello scorso mese, ma che –  sottolineano gli inquilini – non è stata proposta a nessuno e a detta degli assistenti sociali non esiste. “L’assessore ha dichiarato che il comune interviene per trovare una soluzione per le famiglie con i minori prima di arrivare allo sfratto con la forza pubblica o, […]

    Continue Reading ...
  • Ex Aiazzone, ancora in piazza: NO al business dell’accoglienza.

    Ex Aiazzone, ancora in piazza: NO al business dell’accoglienza.

    Oggi pomeriggio un migliaio di persone hanno sfilato in corteo per le strade di Firenze, gridando un forte no al business e alla speculazione delle politiche di accoglienza. In testa al corteo gli occupanti di via Spaventa che hanno portato in piazza le ragioni per cui lottano da due settimane. Dopo l’incendio dell’ex Aiazzone occupato e la morte del loro compagno Alì Muse, la rabbia per le continue ingiustizie subite e la voglia di riscatto per una vita di oppressione hanno spinto i rifugiati a scendere in strada a più riprese e pretendere che il prefetto ed il comune si […]

    Continue Reading ...
  • Assemblea NO al business dell’accoglienza – VIDEO

    Assemblea NO al business dell’accoglienza – VIDEO

    Pubblichiamo i video di alcuni interventi all’assemblea di ieri. Qui il report. Intervento introduttivo Mohammed Alì, occupante di Via Spaventa Khadija, occupante di via spaventa Fatima, Comitato Inquilini Jelfa, Movimenti per il diritto all’abitare-Roma Serena, Movimenti per il diritto all’abitare-Roma Anna, Movimento per il diritto all’abitare-Roma Dario, Campagne in Lotta Whaiba, Unità Migranti-Pisa Sarah, Collettivo Universitario Autonomo Luca, Movimento di Lotta per la Casa Share This:

    Continue Reading ...
  • Continua la lotta dei rifugiati: occupato stabile dei Gesuiti

    Continua la lotta dei rifugiati: occupato stabile dei Gesuiti

    Dopo il netto rifiuto espresso ieri a fronte della proposta delle istituzioni di ospitarli nelle strutture dell’emergenza freddo sparse per tutta la provincia, i rifuagiati dell’ex-aiazzone questa mattina hanno occupato uno stabile dei Gesuiti in via Spaventa a Firenze. L’immobile, in disuso dal 2011, è in vendita per la ristrutturazione come zona residenziale ed è tra gli edifici pubblici e privati in disuso che il Comune e la Regione sponsorizzano per investimenti e speculazioni. L’occupazione, come spiegano i rifugiati nel comunicato (che riportiamo), è un ulteriore passaggio della lotta per un miglioramento complessivo delle condizioni di vita. Vuole essere anche […]

    Continue Reading ...
  • Ex-Aiazzone, rifiutata la proposta di “accoglienza”. Un NO che significa dignità.

    Ex-Aiazzone, rifiutata la proposta di “accoglienza”. Un NO che significa dignità.

    Il comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico che si è tenuto sabato, tra prefetto sindaco di Firenze e di Sesto Fiorentino e il presidente della Regione, ha deciso che la proposta per i rifugiati politici di ex Aiazzone, fosse quella dell’emergenza freddo : dormitori, sparsi in tutta la provincia di Firenze,in cui è possibile stare dalle 20 alle 7, e solo fino a marzo. La decisione é stata presa palesemente senza consultare una delegazione e senza nemmeno ascoltare le richieste che a gran voce venivano espresse dalle persone in presidio sotto la prefettura. Anzi, la risposta è stata come […]

    Continue Reading ...
  • Rifugiati di nuovo alla Prefettura: cariche della polizia e feriti

    Rifugiati di nuovo alla Prefettura: cariche della polizia e feriti

    Diretta dal presidio dei rifugiati dell’ex-Aiazzone Occupato Ore 16:30 – Diventa chiaro che le soluzioni trovate dal comitato per la sicurezza non rispondono a nessuna delle esigenze degli abitanti di ex aiazzone. I manifestanti spiegano: “Ci muoviamo in corteo per andare dal sindaco di Sesto!” Ore 15:30 – Le istituzioni si rifiutano di dichiarare quanto deciso al tavolo prefettizio, sostenendo che per saperlo il presidio deve sciogliersi e i manifestanti devono tornare al Palazzetto di Sesto. La protesta si trasforma in un sit-in che chiede di avere risposte davanti al palazzo dove stamani la gente è stata caricata e ormai attende notizie […]

    Continue Reading ...