Notizie

Aggressione fascista. Le studentesse:”Faremo di tutto per contrastarli”.

Dopo l'aggressione del 22 dicembre, ai danni di una studentessa del liceo Capponi per aver cestinato un volantino contro i migranti, il collettivo Spine nel Fianco ha deciso di rispondere con un presidio in Piazza...

Sfratti: arrivano le squadracce di Confedilizia

Confedilizia lancia a Firenze l'appello alla formazione di una "squadra supporto sfratti" per intervenire contro gli inquilini morosi e liberare gli immobili. L'appello è...

Empoli. Termosifoni rotti, studenti in piazza

Ieri mattina, 22 dicembre, circa venti classi del liceo Virgilio di Empoli si sono rifiutate di entrare a scuola, a causa della rottura dei...

“Se non ci ascoltano, agiamo di conseguenza”. Intervista agli studenti del Capponi

Dopo lo sciopero del 27 ottobre, che già aveva portato scompiglio al liceo Capponi, gli studenti sono tornati farsi sentire con una nuova giornata...

La lotta paga al Polotecnico Salvemini-Duca

Sono ormai settimane che gli studenti del Polotecnico Salvemini-Duca D'Aosta protestano con forza all'interno della scuola contro le prove Comuni, per una maggiore flessibilità...

Scandalo Saccardi: ha 14 case, ma vive in alloggio sociale

E’ proprio lei, l’assessore regionale che ha dato vita alla disastrosa legge sulla casa le cui conseguenze le stanno pagando migliaia di persone in...

“Io sto con Barbara e Demetrio”: a Novoli nel giorno della sentenza per la...

Io sto con Barbara e Demetrio, questo lo slogan lanciato per il corteo di questa mattina da parte del Comitato Inquilini di Firenze e...

Editoriale

Il problema dei poveri sono le periferie, non il contrario.

Lo hanno trovato carbonizzato dalle fiamme. Aveva ventisette anni, romeno, uno degli occupanti del capannone in cui viveva e che ieri è stato devastato da un incendio divampato probabilmente a causa di un braciere utilizzato come riscaldamento di fortuna. Il capannone occupato da una trentina...

dalbassoTV

Contributi

“Dovreste vergognarvi ad uscire di casa”. La lettera di Barbara, sotto...

"Carissimo" sindaco Nardella, probabilmente la annoierò a morte ma vorrei provare a raccontarle che cos'era la nostra vita e cosa è diventata...se di vita si...