Alternanza è sfruttamento: colpiti PD e McDonald’s

803

SCIOPERO DELL’ALTERNANZA
Rilanciando lo sciopero generale chiamato dal SICOBAS, gli studenti di Alternanza Horror Story hanno deciso di caratterizzare la giornata di ieri esprimendo chiaramente cosa pensano dell’alternanza scuola lavoro. Un insieme di progetti fuffa, che sottraggono tempo allo studio e che  non sono quasi mai veramente didattici  a cui gli alunni, dal triennio in poi, sono costretti. Ieri un corteo ha attraversato Firenze, da San Frediano a Via Cavour, identificando i responsabili della situazione che gli studenti di tutte le scuole si trovano a dover affrontare.

VERNICE ROSSA
È stata sanzionata una sede del Partito Democratico che, anche se negli spot elettorali adesso si mostra come “smart” e “amico dei giovani”, non può nascondere sotto il tappeto la propria responsabilità nell’aver reso sempre più precaria e incerta la vita di giovani, studenti e lavoratori. E il McDonald’s di Via Cavour, identificato come simbolo di chi sulla pelle degli studenti ci guadagna proponendosi alle scuole e ottenendo di vedersi riconosciuto come “formativo” mettere gli studenti a friggere patatine e lavare cessi guadagnandoci pure, magari, anche la possibilità di lasciare a casa una bella fetta di quei ragazzi poco più grandi, forse studenti anche loro che con l’ennesimo lavoretto ci pagano l’affitto o le tasse universitarie.

ALTERNANZA HORROR STORY
Questo il nome della campagna lanciata dagli studenti fiorentini per far emergere la realtà quotidiana di questi lavori gratuiti e deregolamentati. Allo scopo di raccogliere testimonianze di chi vive lo sfruttamento sulla propria pelle è stata aperta una pagina facebook: http://www.facebook.com/Alternanza-Horror-Story-189618018299288/