Dal basso. Per togliere di mezzo il mondo di sopra.

E' da qualche tempo che è ricorrente sentire parlare di Firenze come "la città del Premier". Ottimo salotto per cerimonie di palazzo, passerelle politiche...

Firenze: tra svendita di patrimonio pubblico, minacce di sgomberi di spazi sociali e stazioni...

Capita di svegliarsi la mattina, fermarsi al bar a prendere il caffè e  leggere il giornale andando a lavoro; un rito nazional popolare che...

Tutto il resto è noia. Appunti sul G7 di Lucca.

Partiamo da un assunto: l'idea che i ministri degli esteri del G7 si riunissero in santa pace per discutere nuove guerre era, è stata...

Il G7 e noi, direzione Lucca!

Mancano pochi giorni al vertice che riunirà i ministri degli esteri dei "sette grandi". E alle contestazioni. Il 10 e l'11 aprile la città...

Se il diritto allo studio diventa terreno di ricomposizione (e di conflitto).

La prima metà dell'autunno ci riconsegna il dato di una nuova attivazione sociale sul terreno del diritto allo studio in città. Un'attivazione lontana dal...

“Firenze libera!”

"Un diritto da difendere, ma non lì. Manifestare è un diritto sacrosanto. Sancito dalla Costituzione. Su dove, quando e come lo si deve esercitare,...

Una resistenza che indica la luna

Ci sono giornate che lasciano il segno. Tasselli importanti di una storia che quotidianamente le lotte scrivono. Non in virtù di una dimensione eroica...

La lettera dei compagni di Lorenzo

Mentre la maggior parte dei media danno parola ai nemici di sempre di Lorenzo, questa la lettera dei suoi compagni: Ci sono morti che pesano...

Via Spaventa, tantissimi in assemblea: rompere il ricatto, lottare per una vita migliore!

Un sintetico report dell'assemblea pubblica che si è tenuta ieri sera all'occupazione di via Spaventa a Firenze, a pochi giorni dalla manifestazione di sabato...

Un NO che non si può ignorare.

Milioni di persone hanno colto l'occasione per dire NO. Per fermare una riforma costituzionale che attacca la democrazia e la sovranità popolare. Per sfiduciare...

Contributi

“Dovreste vergognarvi ad uscire di casa”. La lettera di Barbara, sotto...

"Carissimo" sindaco Nardella, probabilmente la annoierò a morte ma vorrei provare a raccontarle che cos'era la nostra vita e cosa è diventata...se di vita si...

dalbassoTV