8 falsi miti sui voli aerei e le condizioni meteo

Avete sentito direi che esistono dei falsi miti sui voli e le condizioni meteo ma non ne conoscete neanche uno. Su questo articolo ne elenchiamo 8 e ve li spieghiamo uno a uno. 

plane

Gli aerei non sfidano solo la forza di gravità; sono in grado di diventare anche il set ideale in cui ambientare storie terrificanti ideate da persone che hanno paura di volare. I falsi miti sui voli aerei e le condizioni meteo si sprecano, ma fortunatamente questi aneddoti rimangono delle leggende alimentando inutili allarmismi.  

Tra i falsi miti più comuni sui voli aerei e le condizioni meteo, ne abbiamo identificati 8 che ci hanno colpito per la loro stravaganza. Vediamo quali sono: 

  • essere risucchiati dal wc aereo mentre si è alla toilette. Una delle scene che ricorre spesso nella mente dei passeggeri quando vanno alla toilette e sentono il rumore dello sciacquone dell’areo. Bene, questa situazione può essere solo il frutto di passeggeri dall’ immaginazione fervida. Non potrà mai verificarsi perché i servizi igienici aerei sono stati progettati in modo da non aspirare i corpi umani.
  • con la pioggia non si può volare. Solo le condizioni meteo estreme, come le forti tempeste di pioggia, possono provocare la cancellazione dei voli e conseguentemente bloccare a terra i passeggeri procurando dei grossi disagi. Per conoscere i diritti dei passeggeri aerei in caso di volo cancellato, si può consultare il sito Europa EU
  • l’aria sugli aerei è piena di germi. Si crede che l’aria su un aereo sia stagnante di conseguenza piena di germi. In realtà, l’aria negli aerei è filtrata e pressurizzata, quindi capace di rimuovere il 99% di batteri e virus
  • l’aereo colpito da un fulmine cade. Una delle principali preoccupazioni delle persone che hanno paura di viaggiare in aereo è che il velivolo possa essere colpito da un fulmine mentre è in volo. Non c’è da temere, i fulmini colpiscono regolarmente gli aerei, ma questi sono stati progettati con un design isolante che protegge l’interno dell’aereo. 
  • Il portellone dell’aereo potrebbe essere aperto in volo. E’ una delle paure che ricorre maggiormente, ma ci sentiamo di tranquillizzarvi. L’aereo è costruito con un impianto di pressurizzazione che non permette di aprire i portelloni in volo. 
  • I piloti evitano il triangolo delle bermude. Il triangolo delle Bermuda si trova nella parte settentrionale dei Caraibi, è diventato famoso grazie a un mito secondo cui un numero particolarmente elevato di navi e aerei è scomparso in quella zona in circostanze misteriose. Oggi sappiamo che il Triangolo delle Bermuda non presenta alcun pericolo e i piloti sorvolano l’area senza alcun problema.
  • Volare sui piccoli aeroplani è più pericoloso. Alcune persone sostengono che volare su un aereo piccolo sia più pericoloso, ma non è assolutamente così. Il motivo principale per cui i piccoli aerei si schiantano di più degli aerei di linea dipende dai piloti. I piloti dei piccoli aerei si distraggono facilmente e perdono il controllo del velivolo. 
  • La poltrona numero 13 e la fila 17 portano sfortuna. Questa leggenda non è totalmente falsa. In alcuni aerei per motivi organizzativi, non vengono inserite appositamente le poltrone o le file con questi numeri per evitare di gestire in volo persone troppo scaramantiche. 

Prima di rinunciare a volare, solo perché avete letto i falsi miti sui voli aerei e le condizioni meteo, informatevi bene. Se questo articolo vi è piaciuto condividetelo sui social.